PREVENTIVO GRATUITO

Per qualsiasi informazione contattaci senza impegno!

SCRIVICI

POMPE DI CALORE e CALDAIE A CONDENSAZIONE

Centoraggi sostituisce il tuo vecchio generatore di calore con generatori a più alta efficienza quali pompe di calore e caldaie a condensazione.

LE NOSTRE PROPOSTE

  • Le pompe di calore ti permettono di tagliare le bollette, fornendo sia calore per il riscaldamento che raffrescamento.
    Anche se alimentate da elettricità queste macchine utilizzano di fatto energia rinnovabile, perché trasferiscono il calore da una sorgente esterna (aria-acqua-terra) all’interno del nostro edificio climatizzandolo o riscaldando l’acqua del circuito di riscaldamento.

    Se abbinata a un impianto fotovoltaico i vantaggi dell’uso di una pompa di calore raddoppiano perché l’energia necessaria per il funzionamento della pompa viene ottenuta gratuitamente dall’energia solare, permettendo di azzerare i costi energetici per il riscaldamento e raffrescamento.

  • La principale differenza tra le caldaie tradizionali e a condensazione consiste nel recupero del calore dei fumi di combustione.

    Una caldaia tradizionale utilizza solo una parte del calore latente generato dalla combustione del gas, poiché il vapore acqueo viene disperso in atmosfera attraverso il camino. La caldaia a condensazione, invece, recupera e sfrutta tutto il calore contenuto nei fumi di scarico e del vapore acqueo trasformandolo in energia, consentendo di adoperare una risorsa energetica in più che, con una caldaia normale, andrebbe dispersa nell’atmosfera.

    Così i fumi di scarico di una caldaia a condensazione escono dall’abitazione ad una temperatura più bassa e tutto il calore viene trattenuto trasformandosi in energia utile a scaldare l’acqua sanitaria in modo stabile e continuativo, senza utilizzare altro combustibile.



I VANTAGGI PER IL CLIENTE

  • Maggior efficienza dell’impianto di riscaldamento o raffrescamento mediante utilizzo di tecnologie più avanzate con accumulo energetico
  • Risparmio di combustibile grazie a una maggiore efficienza dell’impianto
  • Accesso alle detrazioni fiscali dilazionate negli anni oppure al Conto Termico grazie alle quali puoi ammortizzare l’investimento in brevissimo tempo
  • Investimento a rientro accelerato
  • Riduzione dei costi di combustibile
  • Assenza costi di manutenzione
  • Assenza di collegamento alla rete gas

CASE HISTORY

Tipologia Parrocchia
Localizzazione dell’immobile Brescia
Consumo caldaia ante intervento 52.069 kWh/anno
Consumo pdc post intervento 16.171 kWh/anno
Costo energia 0,181 €/kWh
Risparmio 3.284,95 €/anno

DOMANDE FREQUENTI

Quali sono gli interventi incentivabili?
Possono accedere agli incentivi le seguenti due categorie di interventi:
A) interventi di incremento dell’efficienza energetica
B) interventi di piccole dimensioni relativi a impianti per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e sistemi ad alta efficienza.

Quali soggetti possono accedere agli incentivi?
Soggetti privati
Condomini
Titolari di impresa o di reddito agrario
Amministrazioni pubbliche direttamente (in qualità di Soggetto Responsabile) o in alternativa avvalendosi di una ESCO.

E’ possibile sostituire impianti pre-esistenti?
Gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti a più alta efficienza energetica (caldaie a condensazione) o con impianti alimentati a fonti rinnovabili (pompe di calore, caldaie, stufe e camini a biomassa) sono incentivabili qualora l’intervento preveda la sostituzione totale o parziale dell’impianto pre-esistente.
La sostituzione parziale consiste nella sostituzione di parte dei generatori pre-esistenti.

*fonte informazioni GSE Gestore Servizi Energia